Ciambella per San Antonio

Questa ciambella rustica nostra madre quando eravamo piccole c’è la faceva sempre preparare per il 17 gennaio perchè è il giorno di “sant’Antone chisuler” così detto nel nostro dialetto bresciano, e poi il 17 è anche il compleanno di nostra madre, quindi con la scusa del santo si preparava sempre la torta per lei. Per anni l’abbiamo fatta sempre ad occhio e come misura si usa il bicchiere, anche perchè una volta la bilancia non esisteva a casa nostra…. Oggi ho riprovato a farla, ho cercato di pesare un pò di ingredienti ma non ho ricordato tutti, ma poi questa ciambella è buona e semplice così, perchè complicarci la vita con la bilancia! Il bicchiere è un comune bicchiere da tavola, questo che ho usato è quello della nutella, tanto per capire quanto è grande, poi in questo caso l’ho fatta variegata, perchè ai miei ragazzi piace con un pò di cioccolato, si possono fare tante varianti a seconda dei gusti, semplicemente bianca, variegata come in questo caso, bianca con gocce di cioccolato, con aggiunta di caffè al posto del latte, bianca farcita con marmellata o nutella, insomma chi più ne ha più ne metta! Ecco qui sotto la ricetta:

Ingredienti:

  • 4 uova
  • 1 e 1/2 bicchiere di zucchero
  • 1 bicchiere scarso di olio di semi
  • 1 bicchiere di latte
  • 3 bicchieri di farina 0
  • 3 cucchiai di cacao in polvere
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito per dolci

Procedimento:

Montare bene e a lungo le uova con lo zucchero fino ad ottenere una bella spuma chiara, aggiungere poco alla volta l’olio, il latte, la vanillina, poi poco alla volta la farina e per ultimo il lievito, a questo punto mettere in uno stampo da ciambella imburrato e infarinato, metà dell’impasto, nell’impasto rimasto mettere il cacao e aggiungere un pò di latte fino ad ottenere la densità giusta, versarlo nella parte centrale dell’altro nello stampo, quindi con una forchettina mescolare i due impasti creando dei vortici per ottenere delle variegature degli impasti, alla fine sopra a piacere mettere un pò di zucchero in granella o del semplice zucchero, ora infornare in forno cado a 180° per 15 min poi abbassare a 170° per 20 min e poi a 160° per altri 20 min finchè sarà bel colorito, togliere e raffreddare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *