Pan brioches farcito con nutella

Oggi ho preparato una merenda che mi è uscita incredibile, avevo qui un amico di mio figlio e gli ho chiesto stamattina cosa voleva per merenda e lui mi ha detto qualcosa con la nutella, allora visto che avevo il mio lievito madre rinfrescato per la pizza e me era rimasto, invece che buttarlo ho provato un altra ricetta per il Panbrioche dolce, l’ho fatto un pò troppo grande perchè alla fine di lievito ne avevo 300gr allora ho raddoppiato la dose ed è venuto gigante anche perchè ha lievitato in maniera esagerata… Ecco qui sotto la ricetta:

Ingradienti

  • Farina 00 500 gr
  • Farina manitoba 500 gr
  • Amido di mais 50 gr
  • Lievito madre liquido 300 gr
  • Uova 100 gr ( circa due uova medio piccole)
  • Tuorli 150 gr ( circa 4 tuorli )
  • Zucchero 100 gr ( a piacere anche 150 gr)
  • Latte 380 gr
  • Burro 100gr
  • sale un pizzico
  • Vaniglia, o vanillina o scorza grattugiata di un limone
  • Nutella la dose dipende da quanto siete golosi….

Mettere nella planetaria o impastatrice il lievito, le uova, lo zucchero, gli aromi e mescolare , poi aggiungere tutte le farine, mescolare, poi poco alla volta unire il latte, mescolare bene quindi il sale, impastare bene e quando inizia a incordare unire poco alla volta il burro molto morbido, impastare a lungo finchè diventa un impasto liscio ed elastico, sarà un pò appiccicoso ma non importa per ora, io lo lascio nella ciotola della planetaria a lievitare, coprire con pellicola e metterlo nel forno a 30° finchè raddoppia

Quando lievitato infarinare il nostro piano di lavoro e rovesciare delicatamente tutto l’impasto, massaggiarlo bene con le mani infarinate altrimenti si appiccicano, dividere in due l’impasto, e stendere due rettangoli, se l’impasto è bello elastico si stende facilmente con le dita senza bisogno del mattarello che in questo caso è meglio non usare per non strapazzare troppo l’impasto, in una metà dei rettangoli stendere per la lunghezza un bel pò di nutella, bagnare con le mani il lato libero e arrotolare per la lunghezza finendo sulla parte umida così si chiude bene, ( qui non ha fatto foto, mi sono dimenticato ero troppo presa ad arrotolare senza ompere tutto…) portare ora questi due biscioni sulla carta forno che avrete tagliato con la lunghezza della teglia ( è molto importante fare questa cosa sulla carta forno altrimenti se si spostano dopo si rischia di rompere tutto perchè è molto morbido, ho provato e rotto tutto anch’io le prime volte….) e fare una specie di treccia con moooolta delicatezza…Quindi mettere il tutto nella teglia e posizionare a lievitare ancora nel forno

Ora quando è ben lievitata almeno al triplo togliere dal forno, spennelare con un pò di albume e mettere sopra un pò di zucchero, intanto accendere il forno a 180° e quando caldo infornare per 15 minuti poi abbassare a 17° per 30 minuti, poi vedete voi con il vostro forno. Quando ha una bella crosta dorata e sentite un profuma da svenire è pronta…. Togliete e se riuscite a resistere raffreddate e gustate, noi non abbiamo resistito e l’abbiamo tagliata ancora caldina, è una nuvola, morbidissima dentro e croccante fuori, con questa dose forse era meglio mettere più zucchero e più nutella, ma vabene così

Consigli: qui io ho fatto doppia dose ma anche metà di questa viene più che favolosa, si può farcire anche con marmellata o crema pasticcera un pò solida, sono importanti i tempi di lievitazione, se avte fretta non fatela, specialmente con il lievito madre.. Comunque se volete provatela e fatemi sapere come vi è venuta perchè è buonissima, provare per credere…….

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *