Rotolo di prosciutto e formaggio

Altra ricetta da fare con l’impasto lievitato e il rotolo farcito, è buono sia freddo che caldo, quindi da fare in ogni stagione, e come lo chiama mia figlia è ottimo come svuota frigo, cioè che si può farcire con qualsiasi cosa a noi piaccia e con gli avanzi che ci sono nel frigo, tipo un pezzo di formaggio, una due fette di affettato, della verdura cotta, e anche se si ha della pasta sfoglia prossima alla scadenza, insomma con quello che si vuole…. Questo l’ho fatto con pasta di pane con alcune modifiche, ma si può tranquillamente fare con della pasta sfoglia o pasta per pizza già pronta, quindi prosciutto cotto, formaggio e pomodoro, qui sotto la ricetta:

per l’impasto

  • 300 gr di farina 0
  • 80 gr lievito madre liquido
  • 130 gr latte
  • 2 cucchiai di olio e.v.o.
  • 1 cucchiaino di malto
  • 1 cucchiaino di sale fino

per la farcitura

  • 1 e 1/2 di prosciutto cotto
  • 300 gr di mozzarella filante o galbanino
  • 3 pomodori maturi
  • origano

Queste dosi per la farcitura sono per questo impasto che viene più o meno 500 gr, se si usa la pasta sfoglia o la pasta per il pane o pizza già pronte diminure le dosi perchè la pasta è meno e verrà un rotolo più piccolo.

Procedimento: preparare l’impasto come di consueto, in questo caso metto tutto insieme nella planetaria, tranne il sale, impasto bene, e alla fine aggiungo il sale, quando ottengo un impasto liscio, morbido e non appiccicoso, lo metto in una ciotola coperta con pellicola e l’ho messa nel frigo, perchè ho impastato la sera e se si lascia a temp. ambiente tutta la notte lievita troppo e si inacidisce, quindi si mette a riposo in frigo fino al mattino quando si toglie e a temp. ambiente si lascia per un paio d’ore che lieviterà un pò.

Quando lievitato si stende sul piano di lavoro, il più possibile uniforme di circa mezzo cm di spessore, quindi si stende il prosciutto, il formaggio, i pomodori affettati sottili e per ultimo una generosa spolverata di origano, lasciando sempre i due cm di bordo senza niente per poter chiudere bene il rotolo, quindi arrotolare con cautela l’impasto, quando si arriva in fondo bagnare un pò l’impasto del bordo così si “incolla” bene, chiudere anche i due lati esterni del rotolo per evitare la fuoriuscita del formaggio quando cuoce, quindi adagiarlo sulla placca con carta forno, spennellare con un pò d’uovo ( a piacere, in questo caso io non l’ho fatto perchè avevo finito le uova…)

Infornare in forno caldo a 170° per almeno 30 min, abbassare a 160° ancora 15-20 min. poi ancora almeno 20 min. a 130° perchè rimanendo la pasta arrotolata dentro devecuocere a lungo altrimenti rimane crudo dentro, cuocere bene finchè rimane bel dorato, questi tempi e gradi sono indicativi, ognuno si deve regolare con il proprio forno.

E’ proprio buono sia caldo che freddo, somiglia come sapore alla pizza, ma rimane morbido come il calzone, insomma da provare…..

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *