Pancake alti e soffici

Era da un pò che vedevo questi Pancake alti e soffici detti Pancake giapponesi e mi incuriosiva la consistenza, allora stamattina visto che mi sono svegliata presto anche se era Domenica, mi son detta, li provo, ho confrontata alcune ricette trovate in rete e più o meno erano tutte simili, anche se in dosi un pò piccole, infatti io ho fatto una doppia dose, in caso si può dimezzare si i commensali sono pochi, ecco la ricette

Ingradienti

  • 4 uova
  • 40 gr di zucchero
  • 40 ml di latte intero
  • 80 gr di farina Manitoba
  • vanillina o vaniglia
  • 4 gr di lievito per dolci
  • acqua per la cottura

Procedimento

Innanzitutto dividere gli albumi dai tuorli, montarli a neve e aggiungere poco alla volta la vanillina e lo zucchero, quando montato molto bene, riporre in frigo qualche minuto, poi togliere e con una spatola aggiunere uno alla volta i tuorli, stando attenti a non smontarli, quando incorporati bene, aggiungere a filo il latte, quindi sempre con cautela e non smontarlo, aggiungere la farina con il lievito setacciandola con un colino, qui è importantissimo mescolare piano e che non si formino i grumi altrimenti parte l’impasto….. Riporre la ciotola nel frigo e nel frattempo preparare la pentola per la cottura

Preparare un pezzettino di burro nella pentola larga e scaldarla bene, prendere un piccolo mestolo o un cucchiaio grande e mettere 3 o 4 mucchietti di impasto ( dovrebbe avere la consistenza della meringa morbida) tra un impasto e l’altro mettere qualche cucchiaio di acqua fredda, e coprire con il coperchio, devono cuocere come a vapore, abbassare la fiamma e cuocere per circa 4-5 minuti, poi girare con una spatola, ancora acqua in giro, coperchio e cuocere finchè prendono il classico colorito, quindi toglierli e ripartire finchè finisce l’impasto.

Consigli: come detto sopra è la prima volta che li faccio e qualche errore l’ho commesso, come ad esempio mescolare un pò troppo in fretta la farina, l’impasto si è smontato, poi tra una cottura e l’altra è meglio riporre l’impasto in frigo perchè anche se lo tenevo lontano dal calore si è smontato ancora di più e questo ha comportato che i pancake sono venuti più bassi e meno spumosi, poi andrebbero fatti e mangiati, appunto perchè hanno una consistenza tipo soufflè e scendono, poi secondo me è meglio prendere una pentola più larga di quella che ho usato io, così che se ne cuociano anche 5 o 6 per volta, e l’impasto non smonti troppo, anche perchè poi servono 4-5 min. per lato, quindi per riuscire a mangiarli prima di mezzogiorno è meglio sfruttare lo spazio-tempo. Comunque come esperimento è venuto abbastanza bene e poi sono buonissimi e leggeri perchè non contengono grassi, si possono abbinare a tutto quello che piace, frutta, miele, marmellata, nutella, insomma a voi la fantasia, provare per credere…..

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *